Martedì, 2 Marzo 2021
Belluno

Marito e moglie trovati morti avvelenati in casa

La coppia trovata senza vita a Rivamonte Agordino, nel bellunese: potrebbero essere morti a causa delle esalazioni di monossido da una vecchia stufetta difettosa

Marito e moglie, di circa 80 anni, sono stati trovati morti nella loro casa di Rivamonte Agordino, nel bellunese, nella zona devastata dal maltempo nei giorni scorsi. Lo riferiscono i media locali secondo cui l'allarme è scattato ieri dopo che i due coniugi non avevano dato notizie e non rispondevano.

Secondo giornali locali marito e moglie potrebbero essere morti a causa delle esalazioni di monossido da una vecchia stufetta difettosa. Quando i vigili del fuoco sono entrati nell'alloggio hanno trovato i due anziani ormai esanimi. Le indagini sull'incidente sono condotte dai carabinieri.

Undici persone intossicate dal monossido: tragedia sfiorata

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito e moglie trovati morti avvelenati in casa

Today è in caricamento