Domenica, 7 Marzo 2021
Vicenza

Uccide la moglie e poi si toglie la vita: “Un dramma inspiegabile”

La tragedia a Rosà (Vicenza). A far scoprire i corpi è stato un parente. Lo sconcerto del sindaco e della comunità

Foto di repertorio

Tragedia a Rosà, in provincia di Vicenza. Due anziani coniugi sono stati trovati privi di vita nella loro abitazione nel comune vicentino che si trova vicino Bassano del Grappa. 

Sul caso indaga la polizia. Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un omicidio-suicidio: il marito avrebbe ucciso la moglie e poi si sarebbe tolto la vita. Al momento non si conoscono i motivi della tragedia. 

A dare l’allarme è stato un parente della coppia, in possesso delle chiavi di casa: non riuscendo a mettersi in contatto con loro ha deciso di recarsi direttamente presso la loro abitazione e ha trovato i corpi senza vita dei familiari. A quel punto ha chiamato la polizia.

Omicidio-suicidio a Rosà, il sindaco: "Dramma inspiegabile"

“In questi momenti il primo pensiero va ai parenti che stanno vivendo questo dramma dai contorni al momento inspiegabili”, ha commentato il sindaco di Rosa, Paolo Bordignon.

“A loro va tutta la mia vicinanza e la nostra preghiera. Posso solo dire che erano due persone anziane normalissime che mai nel passato, ci risulta, abbiano dato segnali di disagio o difficoltà. Parlando con i famigliari mi hanno raccontato di come i coniugi erano per tutti un punto di riferimento, spesso di conforto, due persone unite da un grande amore sino a questo dramma. Un episodio che sin dai primi momenti sta scuotendo non solo chi li conosceva ma anche la nostra comunità”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie e poi si toglie la vita: “Un dramma inspiegabile”

Today è in caricamento