rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Brescia

Marito, moglie e bimbo appena nato chiusi fuori casa dai ladri

Dopo aver fatto irruzione dal balcone, i malviventi hanno bloccato la porta d'ingresso

Quando hanno infilato la chiave nella porta di casa, sembrava che qualcuno avesse cambiato la serratura. La porta della loro abitazione era infatti completamente bloccata: erano appena passati i ladri. Amaro rientro a casa per una famiglia che vive in piazza Primo Maggio a San Vigilio di Concesio, in provincia di Brescia. Moglie, marito e figlioletto di pochi giorni hanno dovuto fermarsi sul pianerottolo, perché i malviventi avevano sbarrato la porta dall'interno per svaligiare, indisturbati, l'abitazione situata al secondo piano.

Il furto è avvenuto lo scorso weekend: dopo essersi arrampicati sulla grondaia, i ladri hanno forzato la portafinestra del balcone, per poi fare irruzione nell'appartamento e passare al setaccio ogni stanza e arraffare oggetti di valore, gioielli e contanti. Poi la fuga, di nuovo, attraverso la grondaia. Un colpo andato a segno, ma non sarebbe l'unico: la stessa zona era finita nel mirino dei ladri già nelle prime settimane di marzo.

Una scia di furti che sta generando preoccupazione e rabbia tra i residenti. Oltre che ai carabinieri, l'episodio è stato segnalato sulla pagina Facebook del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito, moglie e bimbo appena nato chiusi fuori casa dai ladri

Today è in caricamento