rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
CRONACA / Terni

"Basta, voglio il divorzio": uccide la moglie a martellate

Il dramma a Terni, dove un incontro per un chiarimento è sfociato in tragedia. L'uomo ha impugnato un martello e ha ucciso la giovane moglie. E' stato fermato

TERNI - Doveva essere un incontro chiarificatore. Una delle ultime volte insieme prima della separazione. E, invece, è stata l'ennesima tragedia dal conto drammatico: una donna uccisa a martellate e suo marito arrestato. 

La follia a Terni, dove Franco Rinaldi - operaio dell'Alcantara - ha ucciso sua moglie Giuseppa Corvi, 43enne originaria di Lugnano in Teverina. La donna, decisa a lasciare il marito, da tempo si era trasferita a Borgo Rivo, dove viveva col figlio 16enne avuto da quello che poi è diventato il suo carnefice. 

Secondo una prima ricostruzione, sembra che questa mattina verso le 8:30 Rinaldi sia andato a casa della donna per un chiarimento. I due, stando alle testimonianze dei vicini, hanno cominciato a discutere dopo che il ragazzino è uscito per andare a scuola. A quel punto la follia, con l'uomo che avrebbe impugnato un martello e avrebbe colpito diverse volte la moglie. 

Immediato l'intervento dei poliziotti, allertati dai vicini, che sono riusciti a bloccare l'uomo mentre cercava di scappare dal balcone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta, voglio il divorzio": uccide la moglie a martellate

Today è in caricamento