rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Padova

"Non sto bene, vado in bagno": la fidanzata lo trova morto pochi minuti dopo

Massimiliano Colombo aveva 38 anni. Il dramma in provincia di Padova

Massimiliano Colombo è morto a 38 anni, stroncato da un malore improvviso, probabilmente un infarto. Il dramma si è consumato sabato scorso a Conche di Codevigo, in provincia di Padova. A trovarlo senza vita nel bagno di casa, dove era andato dopo aver riferito di sentirsi poco bene, è stata la compagna. La donna ha subito chiamato i carabinieri, che hanno allertato il 118: soccorsi inutili, per l'uomo non c'era ormai nulla da fare.

A comunicare la notizia attraverso i social è stato don Massimo Fasolo, parroco di Chioggia: "Per un malore è mancato il caro giovane parrocchiano Colombo Massimiliano. Non abbiamo parole di fronte ad un evento così doloroso", ha scritto il sacerdote.

L'uomo era originario di Chioggia (Venezia) e gestiva un'agenzia per la fornitura di servizi energetici a Codevigo. Il magistrato di turno ha ordinato l'autopsia e la salma è stata trasportata all'obitorio di Piove di Sacco, a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non sto bene, vado in bagno": la fidanzata lo trova morto pochi minuti dopo

Today è in caricamento