rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Siena

La mamma della sposa è ricoverata: matrimonio "speciale" in ospedale

Una cerimonia a tutti gli effetti per permettere alla madre di non affaticarsi troppo, rende noto la Asl Toscana sud est

È stato un matrimonio speciale quello celebrato una settimana fa all'ospedale di Nottola a Montepulciano, in provincia di Siena. A scegliere di sposarsi nella cappella dell'ospedale è stata la giovane figlia di una ricoverata nell'hospice, per permetterle di essere presente senza affaticarsi. Lo rende noto la Asl Toscana sud est. Organizzata velocemente, la particolare cerimonia ha avuto tutto quello che un matrimonio deve avere: l'officiante, i testimoni, il bouquet, la musica di un violino.

"Figlia unica, la novella sposa ha avuto dalla mamma il più bello dei regali: un sorriso", spiegano dalla Asl. "Quando la vita corre più veloce del tempo, ritrovare la dimensione umana è fondamentale per garantire alle persone fragili qualità e appropriatezza nei percorsi di cura e assistenza attraverso una visione globale, fisica, emotiva e spirituale, nel rispetto della dignità e umanità di chi soffre", ha detto Concetta Liberatore, direttrice Uoc-cure palliative dell'Asl Toscana sud est.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma della sposa è ricoverata: matrimonio "speciale" in ospedale

Today è in caricamento