rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Udine

Agente travolto e ucciso in autostrada, l'appello della Questura per ritrovare la donna che lo ha soccorso

Ha cercato fino all'ultimo di rianimare Maurizio Tuscano, il poliziotto investito da un'auto mentre faceva dei rilievi. A lei il ringraziamento dei colleghi "per l'alto valore umano che ha dimostrato"

La polizia ha lanciato un appello per trovare la donna che sabato mattina ha presto i primi soccorsi all'agente Maurizio Tuscano, investito e ucciso lungo la A23. L'assistente capo coordinatore della polizia Tuscano, 58 anni, stava ultimando i rilievi di un precedente incidente stradale avvenuto nel tratto da Udine nord e Gemona quando è stato travolto da un'auto.

"Tra le prime persone giunte sul posto - fanno sapere dalla Questura di Udine -, c'era anche un sanitario che si è prodigato a soccorrere" Tuscano. "In quel frangente si vivevano momenti di terrore, con il traffico che sopraggiungeva a forte velocità e che poteva notare la presenza delle persone sull'autostrada solo all'ultimo a causa dell'ora notturna", ma chi era sul posto ha riferito "della presenza di questa donna, verosimilmente un medico, che si è davvero prodigata in ogni modo e oltre ogni immaginabile sforzo per cercare di tenere in vita Maurizio Tuscano fino all'arrivo dell'auto medica e dell'autoambulanza. A quel punto, forse per discrezione, dopo aver salutato i colleghi giunti con l'ambulanza e aver lasciato il campo a loro, questa persona si è allontanata dal luogo dell'incidente".

"Una persona silenziosa ma estremamente determinante che tutta la Polizia di Stato di Udine ed in particolare la Polizia Stradale vorrebbe personalmente ringraziare per lo slancio altruistico dimostrato intervenendo nel frangente. I colleghi di Maurizio Tuscano vorrebbero stringerle la mano e ringraziarla per l'alto valore umano che ha dimostrato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agente travolto e ucciso in autostrada, l'appello della Questura per ritrovare la donna che lo ha soccorso

Today è in caricamento