rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Città Firenze

Follia al McDonald's: chiede green pass e viene ferito con un coltello da sub

Un 28enne e un 30enne hanno tentato di entrare senza certificazione verde e senza mascherina. Quando sono stati bloccati, il più grande ha reagito con la violenza

Quello che doveva essere un normale turno di lavoro si è trasformato in un incubo per un impiegato del McDonald's della stazione di Firenze, aggredito con un coltello da sub da un cliente. 

Tutto è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì. L'addetto era di turno quando due marocchini, di 28 e 30 anni, hanno tentato di entrare nonostante fossero senza green pass e senza mascherina. L'impiegato ha impedito loro l'accesso e per tutta risposta è stato aggredito. Secondo quanto riporta FirenzeToday, il trentenne ha estratto un coltello da sub con la lama di 18 centimetri e ha ferito il lavoratore. Non contenti, i due hanno preso delle bottiglie di vetro dai cestini dei rifiuti in strada e le hanno lanciate contro il locale rompendo una vetrata.
 
Sul posto sono giunte le volanti della polizia. Gli agenti hanno sequestrato la lama e identificato i due aggressori. Il trentenne è stato denunciato per lesioni aggravate, entrambi dovranno rispondere di danneggiamento aggravato e lancio pericoloso di oggetti. L'impiegato è stato soccorso e portato in ospedale per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia al McDonald's: chiede green pass e viene ferito con un coltello da sub

Today è in caricamento