rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Catania

Stanco di aspettare, prende a calci e pugni il medico del pronto soccorso

Trauma cranico-facciale per il dottore, arresto per l'aggressore

Un pregiudicato catanese di 33 anni è stato arrestato dagli agenti delle volanti per lesioni aggravate commesse ai danni di un operatore sanitario, e per resistenza a pubblico ufficiale. Arrivato al pronto soccorso dell'ospedale Cannizzaro di Catania per accompagnare il figlio, il 33enne avrebbe aggredito con calci e pugni il medico di turno, causandogli un trauma cranico-facciale, verosimilmente perché infastidito dai tempi d'attesa del pronto soccorso.

Sul posto sono immediatamente intervenute alcune pattuglie: gli agenti hanno subito rintracciato l'uomo, che si presentava in evidente stato di alterazione psicofisica e continuava a inveire e proferire frasi minacciose nei confronti degli stessi agenti e del personale sanitario presente.

Solo dopo diversi minuti, e con non poche difficoltà, gli operatori della volante sono riusciti a bloccare il 33enne. L'uomo è stato condotto successivamente negli uffici della questura e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanco di aspettare, prende a calci e pugni il medico del pronto soccorso

Today è in caricamento