Martedì, 26 Ottobre 2021
Città Rimini

Il locale che propone un menù speciale per chi non ha il green pass (ma è uno scherzo)

L'iniziativa (ironica) di un bar di Cattolica sta facendo discutere sui social

Una provocazione. Magari bonaria, ma che affonda il coltello nella piaga. E che dunque fa discutere. Un locale di Cattolica, nel Riminese, ha esposto sulla propria vetrina un cartello che propone due differenti menù, uno riservato a chi ha il green pass e uno per chi non ce l'ha.

Ecco dunque l'iniziativa (scherzosa) del locale: chi possiede la certificazione verde potrà scegliere fra spianate farcite, gelati, birre, cocktail e superalcolici, mentre chi non ha il pass avrà a disposizione un menù limitato con spianate vuote, camomilla, un mezzo litro di naturale e poco altro. Se chi ha la carta verde può gustarsi un Mojito, chi non ce l'ha potrà avere solo acqua e menta. Inutile dire che il doppio menù ha un intento puramente ludico non essendo previsto nessun trattamento di riguardo per chi ha il green pass rispetto a chi non lo possiede. 

L'intento scherzoso ha però presto scatenato la baruffa sui social. La foto del menù ha ben presto fatto il giro del web e raccolto commenti non sempre molto eleganti. C'è chi ha apprezzato l'ironia e chi si è indignato, chi ha elogiato l'idea del locale e chi ha invitato gli utenti a boicottarlo per protesta. Insomma, la boutade non è piaciuta proprio a tutti (com'era prevedibile) e qualcuno ha visto nell'iniziativa una vera e propria discriminazione, per quanto non messa realmente in pratica, nei confronti di chi non ha la carta verde.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il locale che propone un menù speciale per chi non ha il green pass (ma è uno scherzo)

Today è in caricamento