Sabato, 19 Giugno 2021
Città Messina

Ilaria, morta in spiaggia: 16enne denunciata per cessione droga

Ha la stessa età di Ilaria e sarebbe stata lei a darle l'ecstasy tre giorni fa. Individuata grazie al racconto degli amici della ragazza morta

MESSINA - Sedici anni la vittima, sedici anni la pusher. Dopo la morte di Ilaria Boemi, la ragazza uccisa da una dose di ecstasy, la polizia di Messina ha individuato chi le ha ceduto la droga: giovanissima come lei, una ragazza di 16 anni a cui, per il tramite di un'altra ragazza, appena maggiorenne, Ilaria si è rivolta domenica scorsa dopo aver annunciato agli amici l'intenzione di procurarsi una pasticca.

Alla giovane pusher gli inquirenti sono arrivati grazie alla testimonianza degli amici della vittima, i due ragazzi che erano con Ilaria quando si è sentita male. I due hanno confermato che poco prima Ilaria aveva assunto cristalli di droga sintetica sciolti nell'alcol e hanno dato le indicazioni per risalire a chi aveva fornito quella droga che - secondo un'ipotesi del procuratore aggiunto di Messina Sebastiano Ardita - potrebbe far parte di una partita di ecstasy letale. Ora la polizia di Stato sta cercando di verificare la testimonianza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ilaria, morta in spiaggia: 16enne denunciata per cessione droga

Today è in caricamento