Domenica, 18 Aprile 2021

Scene da Arancia Meccanica a Mestre: baby gang mette ko due negozianti

Il racconto: "Volevano da bere, hanno picchiato il mio collega e sono scappati con l'incasso"

Il negoziante rapinato

Sabato sera due volanti sono intervenute in un negozio di Mestre per una segnalazione di rapina: nelle ore successive, grazie alla descrizione fornita dalle vittime, è stato possibile individuare gli autori, cinque giovanissimi, tutti sotto i vent'anni (in parte minori) che sono accusati del reato di rapina aggravata in concorso. Uno di loro ha meno di 14 anni, quindi non è penalmente perseguibile.

"Erano una decina di persone, sono entrati e hanno chiesto da bere, ma c’erano due o tre minori e io ho detto che loro non avrei potuto servirli", le parole del negoziante rapinato a VeneziaToday. A un certo punto uno di loro ha mostrato un coltello. "Mi hanno preso per il collo e trattenuto da dietro" racconta il negoziante. "Poi hanno tirato un pugno in faccia ad un mio collega". 

I rapinatori hanno quindi preso i soldi dal registratore di cassa e riempito alcune buste di bottiglie che hanno portato via con loro. Il gestore di un altro market poco distante ha spiegato di aver subìto un attacco di recente. Risultato: vetrina rotta, cestino della spazzatura e biciclette buttate qua e là.

Il racconto del negoziante: "Mi hanno preso per il collo e picchiato il mio collega" | Video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scene da Arancia Meccanica a Mestre: baby gang mette ko due negozianti

Today è in caricamento