Giovedì, 16 Settembre 2021
Città Milano

Scene da far west in metro: si ribella alla rapina e viene pestato

I fatti sulla linea M2 di Milano. Arrestato uno dei due aggressori

Si è ribellato alla prepotenza dei due giovani che volevano rapinarlo ed è stato pestato a sangue. È successo intorno all’1 e 40 di domenica notte su un treno della metro M2 di Milano, già in passato teatro di risse e violenze.

I due balordi hanno preso di mira un ragazzo rumeno di 21 anni intimandogli di consegnare loro il suo orologio. Il 21enne però non si è lasciato intimorire, ha reagito alla violenza e cercato di mettere in fuga i due aggressori, che a quel punto hanno iniziato a colpirlo con diversi pugni al volto e con un ombrello. 

I primi a intervenire sono stati due addetti alla security di Atm, che si trovavano già a bordo e che hanno poi allertato i carabinieri. Militari e agenti si sono subito messi sulle tracce dei rapinatori, fuggiti dal vagone. Uno dei due è stato raggiunto e fermato poco lontano dalla stazione di Cassina: si tratta di un moldavo di ventidue anni, con precedenti. Il giovane, arrestato e portato a San Vittore, deve rispondere delle accuse di tentata rapina aggravata e lesioni personali gravi, mentre i militari sono ora sulle tracce del suo complice che è riuscito a fuggire. 

La notte della vittima è invece finita all'ospedale di Cernusco sul Naviglio, dove i medici hanno diagnosticato una "frattura all'osso zigomatico di sinistra". Per lui la prognosi è di oltre trenta giorni.   
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scene da far west in metro: si ribella alla rapina e viene pestato

Today è in caricamento