rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Venezia

Precipita da un'impalcatura: muore un operaio 41enne

Il dipendente di una ditta di condizionatori stava effettuando dei lavori all'interno di un'azienda agricola

Tragico incidente sul lavoro a Loncon, frazione di Annone Veneto, nel Veneziano. Questa mattina un operaio di 41 anni è morto dopo essere caduto da un'impalcatura. Michele Davanzo, residente a  Musile di Piave, dipendente di una ditta di condizionatori, stava effettuando dei lavori all'interno di un’azienda agricola quando per motivi ancora da accertare ha perso l'equilibrio. È caduto dall'alto, sbattendo violentemente al suolo. Gli operatori sanitari, accorsi sul luogo dell’incidente, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, dovuto probabilmente ai traumi riportati nell'impatto.

Sul posto i carabinieri di San Stino di Livenza che, assieme ai tecnici dello Spisal (il servizio per la sicurezza sui luoghi di lavoro) stanno compiendo gli accertamenti per ricostruire la dinamica e verificare il rispetto delle misure di sicurezza. L'indagine è coordinata dalla procura della repubblica di Pordenone.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita da un'impalcatura: muore un operaio 41enne

Today è in caricamento