Giovedì, 15 Aprile 2021

Migrante perde portafogli con 980 euro, lo ritrova grazie all'autista del bus

Il conducente ha consegnato tutto ai carabinieri. L'episodio a Foggia

Storia a lieto fine a Foggia dove un migrante si è visto restituire il portafogli che aveva smarrito sull’autobus che collega la città con Borgo Mezzanone. All’interno c’erano ben 980 euro.

I fatti risalgono a sabato 20 giugno quando un giovane passeggero di nazionalità straniera si è recato presso gli sportelli Ataf del terminal Vincenzo Russo sostenendo di aver smarrito il proprio portafogli con i documenti e circa 1000 euro.

Gli operatori sono risaliti al luogo del possibile smarrimento e si sono messi in contatto con l'autista del mezzo che però nel frattempo aveva denunciato il ritrovamento del portafogli con dentro il denaro e i documenti presso il comando dei carabinieri.

Questo il commento del CdA di Ataf, che esprime il proprio ringraziamento all'autista: "Una storia a lieto fine grazie all'onestà dell'autista e dei dipendenti dell'azienda, troppo spesso bersaglio di atti vandalici o aggressioni da parte di balordi, che oltre all'emergenza Covid, in questo periodo hanno fronteggiato veri e propri episodi criminali".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migrante perde portafogli con 980 euro, lo ritrova grazie all'autista del bus

Today è in caricamento