Marettimo, quattro dispersi in mare: ricerche senza sosta

Riprese all'alba di oggi le ricerche nel mare di Marettimo, la più piccola delle isole Egadi, dei quattro migranti tunisini dispersi da ieri dopo essersi tuffati da un barchino

Sono riprese all'alba di oggi le ricerche nel mare di Marettimo, la più piccola delle isole Egadi, dei quattro migranti tunisini dispersi da ieri dopo essersi tuffati da un barchino provando a raggiungere la terraferma. Secondo la testimonianza di tre sopravvissuti, salvati in due diverse operazioni, la piccola barca, proveniente dalla Tunisia, ha avuto un'avaria e 4 dei 7 occupanti si sono gettati in acqua.

I quattro tunisini sono rimasti aggrappati per un po' a bidoni di plastica vuoti, poi di loro si sono perse le tracce. Si teme il peggio. Le ricerche sono coordinate dalla Direzione marittima di Palermo e vengono condotte con l'ausilio di quattro unità navali della Guardia Costiera di Trapani e di Marsala e un elicottero proveniente da Catania.

marettimo-2

L'isola di Marettimo (Immagine: Google Maps)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento