rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Città Milano

Milano, via agli aumenti per la sosta sulle strisce blu

La Giunta comunale ha varato un nuovo provvedimento per ridurre il traffico in centro e l'inquinamento. Sarà introdotto anche un abbonamento integrato sosta e Atm

MILANO - Aumento delle tariffe per le strisce blu e introduzione di un abbonamento integrato sosta e mezzi pubblici a prezzi vantaggiosi. Sono le misure previste dal provvedimento varato dalla giunta del Comune di Milano che ha l'obiettivo di ridurre il traffico in centro e l'inquinamento.

I PREZZI NEL DETTAGLIO SU MILANO TODAY

Nel dettaglio all'interno della cerchia dei Bastioni, la tariffa passa da 2 euro/ora per le prime 2 ore e 3 euro nelle successive, a 3 euro/ora le prime 2 ore e 4,50 euro per le ore successive. Tra la cerchia dei Bastioni e la cerchia Filotranviaria si passa da 1,20 euro/ora a 2 euro/ora nei giorni feriali. All'esterno della cerchia Filotranviaria, nelle zone più periferiche della città, si passa da 0,80 euro/ora a 1,20 euro ora, sempre nei giorni feriali dalle 8,00 alle 13,00. A San Siro, invece, viene introdotta la tariffa oraria di 1,20 euro/ora che diventano 2 euro/ora in caso di manifestazioni, ovvero la tariffa unica di 7 euro passa a 10 euro. Il nuovo sistema della sosta entrerà in vigore nei prossimi mesi, una volta completato l'adeguamento della segnaletica stradale e dei sistemi automatici per il pagamento delle tariffe.

Per gli abbonamenti, invece, nella cerchia dei Bastioni si passa per l'intera giornata da 120 a 140 euro al mese e da 1.200 a 1.400 all'anno, mentre l'abbonamento agevolato, mattutino e serale, per chi svolge servizi di pubblica utilità sale da 70 a 80 euro al mese e da 700 a 800 euro all'anno. Per l'abbonamento agevolato della cerchia intermedia si passa da 60 a 70 euro/mese e da 600 a 700 euro/anno; per la cerchia extra filo tranviaria il costo passa da 40 a 50 euro/mese e da 400 a 500 euro/anno, mentre l'abbonamento agevolato passa da 25 a 30 euro/mese e da 250 a 300 euro/anno.

Per chi sottoscriverà l'abbonamento integrato, il costo della sosta resta invariato (40 euro al mese e 400 euro l'anno) a patto che venga sottoscritto anche l'abbonamento ai mezzi pubblici (35 euro/mese e 330 euro/anno) per un totale di 75 euro al mese o 730 euro all'anno. In questo modo viene fortemente favorito l'uso della striscia blu della cerchia extra-filotranviaria come parcheggio di interscambio tra auto e trasporto pubblico.

"Le proposte che abbiamo approvato oggi si aggiungono a una serie di provvedimenti che abbiamo messo in campo per incentivare la mobilità sostenibile e a basso impatto sulla qualità ambientale in città - ha dichiarato Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Ambiente -. Seguiamo l'esempio delle città europee e favoriamo l'integrazione fra l'auto privata e il mezzo pubblico attraverso una maggiore competitività degli abbonamenti che comprendono sosta e Atm. Disincentiviamo invece l'utilizzo ricorrente da parte dei veicoli privati di uno spazio pubblico sempre più prezioso che vorremo destinare ad altro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, via agli aumenti per la sosta sulle strisce blu

Today è in caricamento