Martedì, 2 Marzo 2021
Milano

Il ragazzo di 16 anni precipitato dal terzo piano a Milano

E' successo in viale Monza. Era in casa con la madre e il padre: la dinamica dell'incidente non è chiara. Lotta tra la vita e la morte all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Foto di repertorio

Era in casa con la madre e il padre: la dinamica dell'incidente non è chiara. Un ragazzino di 16 anni lotta tra la vita e la morte dopo essere precipitato da un terzo piano di un palazzo di viale Monza a Milano. L'episodio, sulla cui dinamica indagano i carabinieri del Comando provinciale, si è verificato poco prima delle 22 di mercoledì.

Il 16enne caduto nel vuoto in viale Monza a Milano

Esattamente alle 21.39 si sono attivati i soccorritori dell'Azienda regionale emergenza urgenza. Due equipaggi, arrivati con ambulanza e automedica, hanno subito prestato soccorso al giovane. Le sue condizioni sono state subito giudicate gravi ed è stato trasportato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in codice rosso.

Ascoltati  i genitori, che si trovavano insieme al 16enne in casa, indagano i carabinieri. Non è chiaro come possa essere successo, i genitori non si sono accorti dell'incidente. Tutte le ipotesi sono vagliate, dalla caduta accidentale al gesto voluto. Il ragazzino però stava bene e non ha mai manifestato disagi di alcun tipo, né soffre di patologie particolari. Il 16enne è in gravi condiozioni, in prognosi riservata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragazzo di 16 anni precipitato dal terzo piano a Milano

Today è in caricamento