rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Città Milano

Guardia giurata investe motociclista, poi si spara in testa: dramma all'alba

A Milano una guardia giurata in auto ha investito un motociclista in piazza Emilia: poi si è sparato un colpo in testa. Sono morti entrambi

A Milano una guardia giurata in auto ha investito un motociclista: poi si è sparato in testa. E' successo poco prima dell'alba  dopo un incidente stradale nel capoluogo lombardo, tra corso 22 Marzo, viale Piceno e piazza Emilia. Erano le 4 di mattina. 

In base a una prima e parziale ricostruzione, che dovrà essere confermata, una guardia giurata di 26 anni, Flavio La Manna, travolge un motociclista di 65 anni, Aristide Dentice, lo vede sull'asfalto esanime, si risiede in auto e, con la pistola d'ordinanza, si spara un colpo di pistola in testa.

Milano, guardia giurata investe motociclista: poi si spara in testa in piazza Emilia

I soccorsi del 118 sono stati immediati dopo la segnalazione di un passante. A terra, da un lato c'è il 65enne senza segni di vita. Così come senza segni di vita, seduto al posto guida, il 26enne. Il personale sanitario accorso sul posto (due ambulanze e due automediche dell'Azienda regionale emergenza urgenza) ha tentato di rianimare entrambi a lungo, poi la corsa in ospedale. Il motociclista è stato trasportato all'ospedale Niguarda, la guardia giurata al Policlinico.

La guardia giurata è stata dichiarata morta intorno alle 5. Il centauro poco più tardi.

Sul posto anche i carabinieri del Nucleo Radiomobile e le pattuglie della polizia locale per il rilievi del caso. Per ricostruire l'esatta dinamica del drammatico episodio si stanno cercando testimoni o telecamere di sorveglianza che possano fornire elementi utili. Un'ipotesi al vaglio è che l'incidente possa essere stato causato da un semaforo rosso non rispettato.

Milano, piazza Emilia: è dramma (foto MilanoToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia giurata investe motociclista, poi si spara in testa: dramma all'alba

Today è in caricamento