rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
OMICIDI / Milano

Milano, terzo omicidio in tre giorni: è allarme faida

Dopo il duplice omicidio di domenica ancora sangue: il boss Pasquale Tatone è stato freddato nella sua auto ieri sera intorno alle 22.30

MILANO - Pasquale Tatone, già esponente di primo piano della criminalità del popolare quartiere milanese Quarto Oggiaro, è stato ucciso poco prima delle 23 di ieri sera a colpi di arma da fuoco, forse un fucile a pallettoni, appena entrato a bordo della sua auto posteggiata di fronte al civico 11 di via Pascarella. 

Tatone aveva appena finito di vedere una partita di calcio in un locale della zona.

Domenica scorsa nel corso di un altro agguato, era stato ucciso suo fratello Emanuele insieme al suo autista Paolo Simone.

Erano diversi anni che Milano non affrontava tre omicidi in un così breve lasso di tempo. 

Secondo quanto riferito da fonti investigative, pare che la vittima sia stata colpita dall'esterno dal lato del guidatore. Era appena entrato in macchina dopo aver visto una partita in un locale poco distante. 

Tutti gli aggiornamenti su Milano Today

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, terzo omicidio in tre giorni: è allarme faida

Today è in caricamento