rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Milano

Cibo scarso a mensa, solo 7 ravioli a bambino: la denuncia di una maestra

L'insegnante, stanca di quanto ormai avviene quotidianamente nella sua scuola, ha fotografato il misero piatto. Da qui la denuncia del Codacons

MILANO. Poco cibo per i bambini di una quinta elementare: e così un'insegnante ha fotografato il piatto con appena sette ravioli e denunciato il caso al Codacons. E' accaduto a Milano, dove l'insegnante, secondo quanto riporta l'associazione dei consumatori, "ha chiesto chiarimenti al personale della mensa e prima si è sentita rispondere che si trattava di una questione di grammatura, poi che non potevano fare porzioni più consistenti dato che il cibo consegnato quel giorno era scarso".

L'evento non sarebbe raro: "Ci sono anche i 4 bocconcini di pollo impanato, per non parlare - denuncia il Codacons - dei pezzi di latta del tonno nel piatto di un alunno qualche anno fa o dei pezzettini di osso non meglio identificati nelle lasagne".

"Solleveremo il problema delle dosi in Tribunale - spiegano dal Codacons - non appena sarà fissata l'udienza dell'azione collettiva che abbiamo già intrapreso e depositato contro Milano Ristorazione, società del Comune di Milano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cibo scarso a mensa, solo 7 ravioli a bambino: la denuncia di una maestra

Today è in caricamento