rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Salute / Milano

Milano, soda caustica nel pane: clienti ustionati

Nell'impasto del pane tedesco è finita della soda caustica. L'errore di uno dei cuochi poteva costare molto caro ai clienti della nota panetteria Princi. L'allarme dell'Asl

MILANO - Quattro persone sono state medicate a seguito di alcune ustioni riportate durante una pausa pranzo in due ristoranti di una nota catena milanese.

E' accaduto intorno alle 12 di giovedì in due take away e bar della catena 'Princi' (in via Ponte Vetero e via Speronari), dove rispettivamente una donna di 48 anni e il suo bambino di 2 e, nell'altro negozio, un turista greco di 50 anni e suo figlio di 3, mentre stavano mangiando hanno cominciato a lamentare forti dolori alla bocca.

Soccorsi dal 118, è emerso che nell'impasto del pane di tipo tedesco, a causa dell'errore di un cuoco, sarebbe finita della soda caustica. Per questo la Asl Città di Milano, per precauzione, ha diramato un avviso per tutti coloro che avessero acquistato del pane giovedì mattina nei negozi Princi. Il prodotto è stato ritirato da tutti i punti vendita. 

Secondo la ricostruzione del Corriere della Sera, nel procedimento per la cottura del pane di tipo Brezel (o Pretzel) è prevista l'immersione dell'impasto in una soluzione bollente di acqua e soda caustica. Il sostituto di chi normalmente supervisiona questo procedimento avrebbe male interpretato le istruzioni e non si sarebbe accorto che nel recipiente era stata versata della soda caustica allo stato puro, non diluita.

Un'imperizia, quindi, sarebbe stata alla base del grave errore che, per fortuna, non ha portato a gravi conseguenze (da Milano Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, soda caustica nel pane: clienti ustionati

Today è in caricamento