rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Vicenza

Minorenne paga pizzo per farsi difendere dai bulli

La procura ipotizza che il minore avesse pagato somme dai 20 ai 100mila euro

Non ne poteva più dei bulli che lo perseguitavano a scuola, così ha assoldato tre giovani per farsi proteggere dai suoi aguzzini. Ma quelli che ai suoi occhi erano degli angeli custodi, alla fine sono diventati i suoi veri e peggiori aguzzini. Sono loro infatti ad aver approfittato delle debolezze e le fragilità del minorenne che, all’insaputa dei genitori, ha versato somme che andavano dai 20 ai 100mila euro alle sue presunte guardie del corpo. Almeno queste sono le somme ipotizzate dalla magistratura, che ha aperto un fascicolo di indagine su quanto accaduto.

Il protagonista è un 17enne della provincia di Vicenza. Ad accorgersi di quanto stesse accadendo sono stati i genitori del giovanissimo. Scoperti gli ammanchi di denaro, i genitori hanno denunciato il fatto ai carabinieri. Il terzetto è stato rinviato a giudizio dal Gup per circonvenzione di incapace.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne paga pizzo per farsi difendere dai bulli

Today è in caricamento