Giovedì, 18 Luglio 2024
Città Vicenza

"Vende" l'ex moglie con scritte nel bagno dell'autogrill: condannato 57enne

Probabilmente l'uomo non accettava la separazione e così ha reagito scrivendo il numero di telefono della ex in autogrill corredato da "offerte" sessuali, scrive VicenzaToday

“Offro p... fantastici con i...e scambio” e su un'altra porta della toilette “Me la l...”. Per quelle frasi scritte su una porta del bagno dei maschi di un autogrill sulla A4, uscita Vicenza Ovest, riceveva centinaia di chiamate al cellulare. La chiamavano per chiedere prestazioni sessuali.

La realtà dei fatti, per una signora vicentina cinquantenne, è emersa poco dopo. Quelle frasi pesanti che offrivano appunto sesso, accompagnate dal numero di telefono dell'ignara donna, erano state lasciate lì dal suo ex marito, un sardo del 1960 residente in provincia di Belluno.

L'uomo, scrive VicenzaToday, verosimilmente non aveva ben preso il divorzio e ha reagito in un modo che gli è costato un processo penale. Il tribunale di Vicenza lunedì lo ha infatti condannato a due mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vende" l'ex moglie con scritte nel bagno dell'autogrill: condannato 57enne
Today è in caricamento