Venerdì, 4 Dicembre 2020
Cagliari

La moglie muore di Covid: il marito va in campagna e si toglie la vita

Tragedia nel sud della Sardegna. La donna, 64 anni, è deceduta all'ospedale Santissima Trinità di Cagliari. L'uomo, 71 anni, anch'egli positivo al coronavirus, si è sparato con un'arma da fuoco. L'allarme è stato lanciato da un parente

Foto di repertorio

Dramma in Sardegna. Un uomo di 71 anni si è suicidato in campagna dopo che la moglie è morta in ospedale a Cagliari, dove era stata ricoverata in un reparto Covid dopo aver contratto il coronavirus. Il marito si è tolto la vita nei dintorni di un paese del sud dell'isola, con un'arma da fuoco.

La moglie, 64 anni, era ricoverata da diversi giorni all'ospedale Santissima Trinità del capoluogo. A causa di alcune complicanze è deceduta. A lanciare l'allarme è stato un parente, che non trovando l'uomo in casa si è messo sulle sue tracce, fino al tragico rinvenimento nelle campagne del paese. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti. Lui e tutta la sua famiglia erano positivi al virus e in isolamento fiduciario.

Berni: il "fornaio dei poveri" dal grande cuore ucciso dal Covid
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La moglie muore di Covid: il marito va in campagna e si toglie la vita

Today è in caricamento