rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca / Avellino

Multa per il cane che sporca: il padrone morde i vigili

Incredibile quanto accaduto ad Avellino dove un uomo ha aggredito, con morsi e graffi, due vigili urbani che gli stavano facendo una multa perché il suo cane aveva sporcato nelle aiuole

AVELLINO - Il cane sporca nelle aiuole, nonostante il divieto. E il padrone, sì il padrone non il cucciolo, morde i vigili urbani che gli stano facendo la multa. E' questo, in estrema sintesi, quanto successo in pieno centro ad Avellino dove due agenti sono stai aggrediti da un uomo il cui cane aveva sporcato fuori dalle aree adibite. 

Secondo quanto ricostruito, i vigili sono entrati nel parco nel tentativo di identificare il trasgressore che, una volta scoperto, li ha "accolti" con calci e graffi. Poi, giusto per non farsi mancare nulla, il padrone del cane ha morso uno dei poliziotti ad un braccio. 

Risultato: l'aggressore è stato processo per direttissima e condanna a undici mesi e dieci giorni di obbligo firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multa per il cane che sporca: il padrone morde i vigili

Today è in caricamento