rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Città Salerno

Accende il fuoco con l'alcol: donna muore per le ustioni

E' successo in provincia di Salerno. Vittima la pediatra Biancarosa Marrocco: la donna era rimasta ustionata mentre tentava di accendere il fuoco nella sua casa di Acciaroli. E' morta ieri nell'ospedale di Catania

SALERNO - E' una morte assurda quella di Biancarosa Marrocco, 52 anni, pediatra a Pollica e Casal Velino, in provincia di Salerno, molto nota nella zona del Cilento.

La donna aveva provato ad accendere il fuoco nel camino della sua abitazione ad Acciaroli (Pollica) forse aiutandosi con dell'alcol, ma è stata avvolta dalle fiamme. Ha riportato gravissime ustioni sull'80% del corpo ed è morta dopo diverse ore in ospedale a Catania, dov'era stata trasportata d'urgenza con un aereo militare.

LA RICOSTRUZIONE - La tragedia si è consumata martedì sera intorno alle 19: secondo quanto si è appreso, la donna stava cercando di accendere il fuoco nella sua abitazione di Acciaroli, frazione del comune di Pollica, dove viveva con il marito e i due figli, in una palazzina dove vivono anche i genitori. Probabilmente a causa dell'utilizzo di una sostanza infiammabile (questa ipotesi è però al vaglio degli inquirenti) la donna sarebbe stata improvvisamente avvolta dalle fiamme mentre si trovava di fronte al camino.

La pediatra ha subito chiesto aiuto ai genitori (sembra che fosse sola in casa al momento dell'incidente) ed è stata proprio la madre della donna la prima a fornirle soccorso. Sul posto, prontamente allertati, si sono recati gli uomini del 118 di Vallo della Lucania che hanno subito condotto la donna presso l'ospedale San Luca di Vallo della Lucania.

LA CORSA PER UN POSTO IN OSPEDALE - Qui è iniziata la ricerca per un posto in uno dei centri per grandi ustionati. L'unico libero si trovava presso l'ospedale Cannizzaro di Catania: la donna è stata quindi portata in ambulanza sino a Napoli e da lì, grazie all'intervento della prefettura, è stata condotta a Catania a bordo di un aereo militare. Purtroppo la donna, subito intubata, è apparsa immediatamente grave ai sanitari del nosocomio etneo: nonostante i medici abbiano fatto di tutto per salvarla, Biancarosa Marrocco, rimasta gravemente ustionata, è morta ieri sera intorno alle 20 e 30 presso l'ospedale catanese.

La notizia della morte ha lasciato scossa la comunità di Pollica Acciaroli e anche quella di Casal Velino: la donna era infatti molto conosciuta e molto stimata. (da SalernoToday)

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende il fuoco con l'alcol: donna muore per le ustioni

Today è in caricamento