Venerdì, 7 Maggio 2021
Roma

Parte un colpo "per errore" mentre pulisce la pistola: guardia giurata uccide la cognata

La tragedia a Gallicano nel Lazio, piccolo comune della città metropolitana di Roma. Indagano i carabinieri di Frascati. Sarà eseguita l'autopsia

Immagine di repertorio

Dramma a Gallicano nel Lazio, piccolo comune della città metropolitana di Roma. Una guardia giurata ha fatto partire "per errore" un colpo dalla sua pistola, che stava pulendo. La cognata, che era nella stessa stanza (era andata a trovare la sorella), è rimasta mortalmente ferita.

La tragedia di Gallicano (Roma): spara e uccide la cognata

È successo ieri sera. L'uomo, 52 anni, era nell'abitazione in via Prenestina Antica quando con l'arma di ordinanza ha esploso un colpo che ha ucciso la cognata di 42 anni. La donna è deceduta praticamente sul colpo. Il 52enne, guardia giurata di professione, ha raccontato che stava pulendo l'arma per rimetterla al proprio posto quando, "accidentalmente" - secondo la sua versione, - sarebbe partito un colpo di pistola. I soccorsi, allertati dalla famiglia, sono stati vani. 

I militari di Gallicano nel Lazio coordinati dal Nucleo Investigativo di Frascati, faranno luce sulla dinamica dell'episodio. Ispezionando l'arma, infatti, dalla pistola mancherebbero due proiettili e non uno, quello dell'unico colpo partito "accidentalmente" secondo la guardia giurata. Un elemento, questo, che secondo chi indaga merita ulteriori approfondimenti. La salma è stata portata a Tor Vergata, dove sarà eseguita l'autopsia.
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte un colpo "per errore" mentre pulisce la pistola: guardia giurata uccide la cognata

Today è in caricamento