Venerdì, 16 Aprile 2021
Lucca

Muore a 12 anni in ospedale dopo un malore in piscina mentre era in vacanza con i genitori

La ragazzina era andata in arresto cardiocircolatorio mentre si trovava nella piscina idromassaggio di uno stabilimento balneare in Versilia. Dopo diversi giorni in ospedale è stata dichiarata la morte cerebrale. 

foto di repertorio

Una ragazzina di 12 anni è morta dopo essere andata in arresto cardiocircolatorio mentre si trovava nella piscina idromassaggio di uno stabilimento balneare a Marina di Pietrasanta, dove era in vacanza con i genitori.

La piccola, originaria di Parma, era stata portata d’urgenza lo scorso sabato 13 luglio all'Ospedale Pediatrico Apuano di Massa. Nella mattinata di ieri, mercoledì 17 luglio, il quadro clinico era diventato preoccupante, poi nel pomeriggio è stata dichiarata la morte cerebrale.

Il dramma in piscina a Marina di Pietrasanta

Il sostituto procuratore di Lucca, Salvatore Giannino, che coordina le indagini affidate al personale della capitaneria di porto di Viareggio, ha disposto l’autopsia che potrebbe chiarire se la 12enne abbia avuto solo un malore o sia stata vittima di un incidente. I genitori hanno autorizzato l'espianto degli organi della figlia, ma la procura ha acconsentito solo al prelievo delle cornee.

Gli investigatori e il sostituto procuratore Giannino, insieme a consulenti informatici e ingegneri specialistici nel settore idraulico, hanno effettuato un sopralluogo della piscina, posta sotto sequestro, dello stabilimento, i bagni Texas di Marina di Pietrasanta. 

La Procura di Lucca ha iscritto sei persone, i titolari della struttura e gli assistenti bagnanti, nel registro degli indagati.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 12 anni in ospedale dopo un malore in piscina mentre era in vacanza con i genitori

Today è in caricamento