Domenica, 17 Ottobre 2021
Città Pescara

Pescara, si ustiona mentre accende il camino: morta dopo una settimana di agonia

Troppo gravi le ustioni e le lesioni riportate a seguito dell'incidente domestico avvenuto l'11 aprile scorso nella sua abitazione quando stava accendendo il camino assieme alla figlia

PESCARA - Era rimasta ustionata mentre stava accendendo il camino insieme alla figlia. Era l'undici aprile scorso e ieri, dopo alcuni giorni di agonia, Maria Di Prinzio è morta. La vittima dell'incidente domestico, una 74enne di Villanova di Cepagatti in provincia di Pescara, è morta all'ospedale Bufalini di Cesena. 

La donna - scrive il quotidiano ilPescara - aveva usato l'alcol per avviare la fiamma che l'ha investita provocandole ustioni gravissime. Fin da subito le sue condizioni erano apparse disperate: la donna aveva riportato ustioni di secondo e terzo grado e per questo era stata trasferita nel centro specializzato romagnolo.

Ieri le condizioni si sono aggravate ed è deceduta. La figlia, anch'ella ustionata, è ricoverata invece a Roma.

La notizia su ilPescara
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, si ustiona mentre accende il camino: morta dopo una settimana di agonia

Today è in caricamento