Venerdì, 14 Maggio 2021
Milano

Travolta da una lastra di roccia: muore pittrice 49enne

Valeria Brunelli, pittrice e pediatra milanese, era sulle Dolomiti. La scorsa notte la tragedia: la roccia ha colpito la tenda dove la donna riposava prima di scalare cima Tosa

MILANO - Stava dormendo in una tenda alla base di una cima delle Dolomiti di Brenta, quando è stata travolta da una lastra di roccia.

La vittima è una pediatra e pittrice milanese, Valeria Brunelli, di 49 anni. Medico ospedaliero ma anche appassionata di disegno e arte da sempre, la Brunelli era specializzata in acquerelli.

L'incidente risale alla notte di lunedì, ma i soccorsi sono scattati solo ieri sera dopo la segnalazione di un altro alpinista che avrebbe dovuto incontrarsi con la donna. L'alpinista milanese si era accampata nei pressi della Vedretta dei Camosci, a quota 2.700 metri, in attesa di scalare la cima Tosa.

LA DINAMICA - Secondo quanto ricostruito, un pilastro di roccia alto un centinaio di metri si è staccato dalla montagna e ha travolto in pieno la tenda dove dormiva la donna, che non ha avuto scampo. Dopo l'allarme, sono scattate le ricerche da parte del soccorso alpino Adamello-Brenta: la vittima è stata individuata grazie all'elicottero del '118' che ha quindi provveduto al recupero della salma. (da MilanoToday)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolta da una lastra di roccia: muore pittrice 49enne

Today è in caricamento