Martedì, 27 Luglio 2021
Città Brindisi

Ostuni, bimba in difficoltà in mare: per salvarla annegano il papà e il dipendente di un lido

Tragedia in provincia di Brindisi. Del tutto vani si sono rivelati i disperati tentativi di rianimazione praticati dai paramedici, recatisi sul posto insieme ai vigili del fuoco

Due persone, il dipendente di un lido di Ostuni (Brindisi) e un turista inglese di 48 anni, sono morte mentre erano in acqua in un tratto di spiaggia in località "Bosco Verde". Le vittime sono il padre di una bimba che giocava a riva, e che si era trovata in difficoltà a causa del mare agitato, e un dipendente di un lido vicino che avrebbe tentato di soccorrere la piccola, che è stata poi tratta in salvo da altri bagnanti.

La tragedia è avvenuta tra Pilone e Rosa Marina di Ostuni, località in queste ore battuta dal maestrale. A tentare invano di salvare i due uomini sopraffatti dalle onde anche il personale di altri lidi confinanti. La vittima italiana è Martino Maggi, di Locorotondo (Bari).

Da quanto appreso, il turista inglese stava trascorrendo la mattinata insieme alla sua famiglia, presso una spiaggia libera. A un certo punto si è accorto che la figlia e il nonno non riuscivano a rientrare verso la riva. Il papà e un dipendente del lido si sono gettati in acqua per soccorrere nonno e nipote.

Questi ultimi fortunatamente sono stati salvati. I due soccorritori, però, non ce l'hanno fatta.  Del tutto vani si sono rivelati i disperati tentativi di rianimazione praticati dai paramedici, recatisi sul posto insieme ai vigili del fuoco, con squadre di terra e con il nucleo sommozzatori, ai militari della Capitaneria di porto e ai carabinieri. A quanto pare non vi sono altre persone disperse. 

La notizia e gli aggiornamenti su BrindisiReport

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni, bimba in difficoltà in mare: per salvarla annegano il papà e il dipendente di un lido

Today è in caricamento