rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Città Verona

Ubriaco fa rotatoria contromano: quattro ragazzi uccisi

Incidente prima dell'alba ad Arcole, nel veronese. Una delle due auto è volata da una rotatoria affrontata male. Tutti i giovani coinvolti hanno tra i 18 e i 20 anni

VERONA - Un terribile incidente costato la vita a quattro giovani amici è avvenuto ad Arcole, in provincia di Verona. La loro auto, una Volkswagen Golf, si è scontrata frontalmente con un'Audi A3 nella notte tra sabato e domenica.

Le vittime avevano tutte tra i 18 e i 20 anni: erano ragazzi residenti a Cologna Veneta e Veronella. L'uomo che viaggiava sull'autovettura scontratasi frontalmente con quella dei cinque amici dopo aver percorso un tratto di strada contromano, è invece rimasto illeso.

LE VITTIME - Enrico Boseggia, il guidatore della Golf che avrebbe compiuto 20 anni il prossimo 18 dicembre, Nico Bottegal, 18 anni residente in via Tosini a Veronella, e Anna Koudiakov, 18 anni residente in via Mabil a Cologna Veneta, sono morti sul colpo. Michael Casarotto, 17 anni e residente in via Leopardi a Zimella, è arrivato in condizioni disperate all'ospedale di Borgo Trento e si è spento nel pomeriggio. Il quinto passeggero, Sara De Mani Sinigallia di 16 anni, residente in via Marcello a Veronella, è ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale Civile Maggiore di Verona.

Al guidatore dell'Audi A3, risultato positivo all'alcoltest,  è stata ritirata la patente, ed è stato denunciato a piede libero per omicidio colposo plurimo e guida in stato d'ebbrezza.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, il veronese che era alla guida della Audi "A3" avrebbe affrontato in modo errato una rotatoria, piombando addosso alla Volkswagen Golf sulla quale viaggiavano i cinque ragazzi, che stavano tornando a casa dopo una serata trascorsa in compagnia. (da VeronaSera)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fa rotatoria contromano: quattro ragazzi uccisi

Today è in caricamento