Tre Vigili del Fuoco morti: esplosione nella notte, è dramma

L'esplosione e il crollo intorno alle 2 della notte tra lunedì e martedì in un edificio disabitato. Feriti altri pompieri e un carabiniere. I nomi delle vittime

Il luogo della tragedia, fonte Twitter/VigilidelFuoco

Il bilancio è molto pesante: tre vigili del fuoco morti nell'esplosione e nel crollo conseguente di un edificio nel basso Piemonte. L'esplosione è avvenuta intorno alle 2 della notte tra lunedì e martedì in un cascinale disabitato a Quargnento, in provincia di Alessandria,  in via San Francesco d'Assisi, vicino al bivio per Fubine.

Esplosione Quargnento (Alessandria): morti vigili del fuoco, i nomi delle vittime

A quel che si apprende è rimasta coinvolta una squadra di vigili del fuoco che era intervenuta sul posto per spegnere un incendio. La seguente esplosione e il crollo della struttura non hanno lasciato loro scampo: tre pompieri sono morti.

Due corpi sono stati recuperati subito, il terzo dopo ore di ricerche tra le macerie.

Le vittime sono Matteo Gastaldo (46 anni, l'ultimo a essere estratto dalle macerie), Marco Triches (38 anni) e Antonino Candido (32 anni). I primi due sono originari di Alessandria, il terzo di Reggio Calabria.

Antonino, Marco e Matteo: il sogno spezzato di tre vigili del fuoco. "Ma non chiamateci eroi"

Nell'esplosione sono rimasti feriti gli altri due componenti della squadra e un carabiniere. Ancora presto, fanno sapere gli investigatori per fare un'ipotesi sulle cause dell'esplosione. C'erano bombole di gas nel cascinale: è l'unica certezza. L'ipotesi dolo c'è, perché collegati ad alcune bombole inesplose nella cascina dove sono morti i tre vigili del fuoco c'erano fili elettrici e inneschi rudimentali.

"Tutto ci fa pensare che l'esplosione sia stata voluta e deliberatamente determinata", ha detto il procuratore di Alessandria Enrico Cieri.

Esplosione Quargnento: "Esclusa matrice eversiva o terroristica"

"Le prime ipotesi sembrano escludere una matrice eversiva o terroristica". Così il questore di Alessandria Michele Morelli al suo arrivo davanti alla cascina esplosa questa notte nell'alessandrino a Quargnento. "Questo è quello che possiamo dire per rassicurare l'opinione pubblica - ha aggiunto - ora lasciamo lavorare gli investigatori. E' stata una disgrazia grandissima, ci sarà da fare un lavoro certosino per risalire alle cause".

Il proprietario del cascinale disabitato esploso nella notte è stato ascoltato poco fa nella caserma dei carabinieri di Solero insieme alla moglie, al momento solo come persona informata sui fatti. Intanto sul posto dell'esplosione sono arrivati i carabinieri del Ris.

Quargnento è un piccolo Comune, poco più di mille anime nella piana di Alessandria, al confine con le colline del Monferrato casalese. Oltre all'abitato sono presenti sul territorio comunale molte cascine sparse, costruite per lo sfruttamento agricolo delle terre.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Vigili del Fuoco morti, il cordoglio per le vittime di Quargnento

"Il Dipartimento della Protezione Civile esprime il più sincero cordoglio per la morte dei vigili del fuoco deceduti questa notte nello svolgimento del proprio servizio a seguito dell'esplosione di un edificio a Quargneto, in provincia di Alessandria". Lo riferisce una nota del Dipartimento della Protezione Civile. "Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari e augurando una pronta guarigione ai feriti, il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli, rinnova la stima e l'apprezzamento al Corpo Nazionale del Vigili del Fuoco, fondamentale struttura operativa di tutto il sistema, e a tutte le forze, le organizzazioni e i volontari che con dedizione operano ogni giorno nei molteplici ambiti di Protezione Civile", conclude la nota.

Il Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco Salvatore Mulas e il Capo del Corpo Fabio Dattilo esprimono tutta la vicinanza alle famiglie dei tre vigili vittime del dovere e ai colleghi tutti e di Alessandria.

Cordoglio anche da tutto il mondo politico e istituzionale. Il ministro dell'Interno Lamorgese si sta recando sul posto.

Manovra, tutta la rabbia dei Vigili del Fuoco: "Solo promesse e zero fatti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Loredana Bertè: "Abbiamo nascosto in soffitta Mimì per un anno"

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 5 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento