rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Udine

Muore sul lavoro a 18 anni: era il suo ultimo giorno di tirocinio

L'incidente in un'azienda metalmeccanica in provincia di Udine. Il ragazzo stava svolgendo uno stage per l'alternanza scuola lavoro

Tragedia a Lauzacco, frazione del comune di Pavia di Udine, dove un 18enne, Lorenzo Parelli, è morto sul lavoro in un'azienda metalmeccanica che ha sede nella zona industriale del paese. Secondo le prime informazioni, il giovane sarebbe stato travolto da una struttura metallica mentre stava svolgendo dei lavori di carpenteria metallica. A riferirlo è UdineToday. Si trattava del suo ultimo giorno di tirocinio per l'alternanza scuola lavoro. La dinamica dell'incidente è in ogni caso ancora da ricostruire. Sul posto sono subito intervenuti i sanitari con ambulanza ed elicottero, ma per il giovane non c'è stato nulla da fare.

Lorenzo Parelli era residente a Castions di Strada, in provincia di Udine, ed era iscritto all'Istituto superiore Bearzi. La zona della tragedia è stata transennata e sarà posta sotto sequestro per cercare di stabilire eventuali responsabilità di terzi. La sede principale dell'azienda, che opera nel settore della carpenteria metallica, si trova a Buttrio (Udine), mentre lo stabilimento di Lauzacco, dove è avvenuto il dramma, si occupa esclusivamente di laminazione. 

"Ogni morte sul lavoro è una sconfitta per lo Stato. E quando a perdere la vita è un ragazzo appena 18enne, alla sua prima esperienza con il mondo del lavoro, è ancora più inaccettabile. Non possiamo rimanere a guardare: serve una risposta delle Istituzioni. Assieme a imprese, enti locali, istituti scolastici dobbiamo trovare strumenti nuovi perché incidenti come quello di oggi in provincia di Udine non possano accadere. Ci uniamo al cordoglio della famiglia e dei suoi compagni di scuola". Lo scrive su Facebook il presidente di Italia Viva Ettore Rosato commentando la morte sul lavoro di un giovane, rimasto schiacciato da una struttura metallica a Lauzacco di Pavia (Ud).

"Tutto il Bearzi sta vivendo con immenso dolore questa tragedia - scrive don Lorenzo Teston, direttore dell’Istituto Salesiano frequentato dal ragazzo -. Lorenzo frequentava il 4^ anno nel settore della meccanica industriale, nel percorso duale del nostro Centro di Formazione Professionale del Bearzi ed era da poco diventato maggiorenne. Aveva già svolto varie esperienze di stage in azienda. Lunedì sarebbe rientrato al Centro per proseguire il percorso di formazione. Dalle visite effettuate dal tutor per lo stage aziendale Lorenzo dimostrava di apprezzare l’esperienza, tanto da sognare un futuro in quell’ambito lavorativo. Vogliamo pregare e affidare a San Giovanni Bosco Lorenzo e la sua famiglia in questa tragica circostanza. In questo momento di grande costernazione e dolore vogliamo ricordare Lorenzo attraverso la sua passione per il lavoro e il suo percorso di formazione, la sua gioia di vivere e il desiderio di costruire il suo futuro lavorativo e professionale nel settore meccanico".

Articolo aggiornato il 21 gennaio 2022 alle ore 21,03 // Inserito ricordo della scuola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore sul lavoro a 18 anni: era il suo ultimo giorno di tirocinio

Today è in caricamento