Venerdì, 5 Marzo 2021
Pesaro e Urbino

Muore nel sonno il noto imprenditore Andrea Marinelli, "re delle cucine low cost"

Era il proprietario dell'omonimo marchio di cucine e fornitore esclusivo di Mondo Convenienza. Aveva 45 anni, lascia la moglie e un figlio

ANSA

L'imprenditore Andrea Marinelli si è spento nel sonno a 45 anni nella sua casa sul lungomare di Pesaro.

Morto Andrea Marinelli

Era considerato "il signore dei mobili". Infatti una cucina su tre prodotta in Italia porta il suo nome, e sono più di seicento le camere consegnate ogni giorno.  Quasi un migliaio i suoi dipendenti, tra quelli diretti e l'indotto, dislocati in almeno dieci stabilimenti a Pesaro e dintorni.

Era il proprietario dell'omonimo marchio di cucine e fornitore esclusivo del Gruppo Mondo Convenienza. 

Le cause del decesso

Il decesso sarebbe stato causato dalle conseguenze di una grave infezione che aveva aggredito le prime vie respiratorie. Marinelli si era sottoposto mesi fa a un delicato intervento alla gola per una forte infiammazione ed era in periodo di convalescenza. 

Quando la moglie ha provato ieri mattina a svegliarlo, Marinelli era già morto da circa tre ore. Vani tutti i soccorsi.  Marinelli lascia la moglie Simona, il figlio di nove anni.

Il cordoglio del motomondiale

Sconvolto il team Marinelli Snipers: “Andrea Marinelli ci ha lasciati – scrive in una nota la squadra che partecipa al motomondiale – era il nostro primo tifoso. Era colui che ci proteggeva. Ci guidava anche. Con Romano Fenati aveva instaurato un rapporto speciale. Si sono presi subito i due: caldi, sanguigni, senza mezze misure, veri. Un rapporto, no compromise, che ha fatto bene ad entrambi, anche se insieme erano “pericolosi”. Quando si vivono certe stagioni, come quella dell’anno scorso, non si vorrebbe che cambiasse nulla per sempre. Quella stagione è stata possibile grazie ad Andrea. Con lui, lo scorso anno abbiamo raggiunto risultati importanti e, guidati dalla sua forza, dal suo crederci sempre, ci siamo lanciati in un nuovo progetto, ambizioso. Lo abbiamo fatto insieme, perché “uniti si vince” era il suo motto, poi diventato il nostro motto. In questo momento difficile il team Marinelli Snipers si stringe attorno alla famiglia Marinelli, alla moglie Simona, al figlio Alessandro, al fratello Massimo, al padre Giordano, alla mamma e a tutta l’azienda. Ci manchi Andrea”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore nel sonno il noto imprenditore Andrea Marinelli, "re delle cucine low cost"

Today è in caricamento