rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
CRONACA / Matera

Guida tir rubato, vede i carabinieri e si lancia dal ponte: morto

La tragedia la notte scorsa nel Materano, lungo la statale Basenata nei pressi di Calciano. L'uomo, 33 anni, è precipitato da un'altezza di circa dieci metri

CALCIANO (MATERA) - E' deceduto all'ospedale San Carlo di Potenza un uomo 33 anni che, la notte scorsa, dopo aver abbandonato un autocarro rubato due giorni fa in provincia di Lecce, alla vista dei carabinieri lungo strada statale 407 Basentana si è lanciato da un viadotto

L'uomo, dopo un volto di oltre venti metri, è stato recuperato da una squadra Speleo alpino fluviale (Saf) dei vigili del fuoco. Trasferito in gravissime condizioni nell'ospedale di Potenza, è morto. 

Secondo quanto si è appreso, alla vista dei carabinieri l'uomo, residente in provincia di Napoli, ha abbandonato il mezzo e si è lanciato dal viadotto Calciano cercando di afferrare uno dei tubi dell'impalcatura usata per la ricostruzione di una campata. Mancata la presa, l'uomo è precipitato nel vuoto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida tir rubato, vede i carabinieri e si lancia dal ponte: morto

Today è in caricamento