Martedì, 15 Giugno 2021
Incidenti / Napoli

Gesto d'amore si trasforma in tragedia: dramma al belvedere di Agerola

La vittima è 30enne che voleva stupire la sua fidanzata. E' precipitato nel vuoto: voleva "liberare" una lanterna d'amore che si era incastrata su un albero

AGEROLA (NAPOLI) - Un gesto romantico che si è trasformato in tragedia: la sfortunata vittima è un giovane di 30 anni precipitato dal belvedere. Era lì con la sua fidanzata e, per stupirla e festeggiare il suo 28esimo compleanno, ha acceso una lanterna cinese per farla volare, nella notte, in cielo. Ma la lanterna si è incastrata tra i rami di un albero.

Il giovane si è così arrampicato sull'albero ma ha perso l'equilibrio, precipitando nel vuoto. I due innamorati avevano appena festeggiato il compleanno della ragazza in un ristorante del paese per poi recarsi sul bellissimo belvedere di Agerola per lanciare nel cielo la lanterna, 

Inutili i soccorsi di carabinieri e vigili del fuoco che sono giunti sul luogo dell'incidente. I sanitari del 118 hanno potuto solo constatare la morte del 30enne. (da Napoli Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gesto d'amore si trasforma in tragedia: dramma al belvedere di Agerola

Today è in caricamento