Giovedì, 16 Settembre 2021
Città Pavia

Parte un colpo dal suo fucile: cacciatore muore in auto

L'incidente è avvenuto a Menconico, in provincia di Pavia: a perdere la vita è un uomo di 34 anni, trovato all'interno di un'auto

PAVIA - E' una morte assurda quella di un uomo di 34 anni avvenuta a Menconico (Pavia). Dinu Balazs Timis, questo il nome della vittima, è "stato ucciso" per errore da un colpo esploso dal suo fucile.

Secondo una prima ricostruzione di quanto avvenuto, il 34enne ha preso una carabina dai sedili posteriori della sua auto. Dall'arma, secondo l'amico che era a fianco, è partito un colpo che ha raggiunto la giugulare. Poi, in conseguenza del colpo, il piede si è spostato dal freno e la vettura, una Ford Galaxy, si è messa in moto, finendo in un bosco e ribaltandosi.

Secondo la ricostruzione fornita ai carabinieri dal passeggero dell'auto, anch'egli romeno, residente a Bascapè, nel pavese, i due erano in zona per una battuta di caccia al cinghiale.

Timis avrebbe accostato l'auto al ciglio della strada e preso dai sedili l'arma. Poi la tragedia. L'amico, una volta uscito dalla vettura, ha dato l'allarme. Per il conducente dell'auto non c'è stato nulla da fare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte un colpo dal suo fucile: cacciatore muore in auto

Today è in caricamento