rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Città Brindisi

E' morto Tommy, il cane che aspettava la padrona morta in chiesa

Il cane che ha commosso l'Italia ha avuto un arresto cardiaco. Messaggi d'affetto da tutto il mondo

BRINDISI - Tommy, il cane che ha commosso l'Italia, continuando ad andare per due mesi in chiesa dopo il funerale della sua padrona, è morto per un arresto cardiaco.

Tutti i giorni il fedele pastore tedesco si presentava sul sagrato della chiesa San Maria Assunta a San Donaci, in provincia di Brindisi, abitualmente frequentata dalla sua padrona, dove era diventato ormai presenza fissa per parroco e fedeli.

Sono numerosissimi e arrivano da tutto il mondo i messaggi di affetto per Tommy. Tante le richieste di amicizia e i post sulla bacheca di Maria Lochi (amministrata ora dal figlio che si è preso cura del meticcio di 13 anni negli ultimi giorni della sua vita), la donna scomparsa nello scorso novembre che in vita si era presa cura dei randagi di San Donaci, tra cui anche Tommy.

GUARDA LE FOTO - Tommy, il cane che va a messa ricordando la padrona morta

"Ciao Maria, ciao Tommy, ora siete insieme, correte felici", scrive Alessandra dalle Marche. Ma c'è anche chi pubblica una frase dal Perù e anche dalla Spagna, oltre che da varie località italiane. Sulla pagina 'Amici per Tommy', Sebastian, il figlio di Maria Lochi lancia un appello: "Sono sicuro che Maria sarebbe contentissima di vedere quante persone sono intorno a noi! Lei in vita ha combattuto con il cuore e con l'anima per far sì che tutti i cani abbandonati come Tommy avessero momenti felici. Ora vi chiedo, per favore, di continuare tutti insieme la sua battaglia".

LEGGI LA STORIA DI TOMMY

(immagini gentilmente concesse dal fotografo Nicola Vitti, Nikonarte)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Tommy, il cane che aspettava la padrona morta in chiesa

Today è in caricamento