rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Città Ancona

Gioca con una pistola e parte un colpo: morto 13enne

Il dramma a Fabriano, in provincia di Ancona. Il colpo fatale sarebbe partito per sbaglio. Il ragazzino era solo in casa

FABRIANO (ANCONA) - Tragedia a Fabriano, nell'anconetano. Un ragazzino di 13 anni, figlio di imprenditori conosciuti in città, è morto venerdì sera a causa di un colpo di pistola che lo stesso minorenne stava maneggiando. 

Secondo quanto si apprende, il ragazzo era solo in casa e sarebbe riuscito ad impossessarsi dell’arma, a quanto pare di proprietà di un familiare. A ritrovare il corpo esanime è stata la madre, rientrata nell’abitazione.

Ancora tutta da chiarire la dinamica della vicenda, in particolare se si sia trattato di un tragico incidente o di un gesto volontario. Non sarebbero stati ritrovati messaggi né lettere, e secondo una prima analisi della presenza in rete del giovane sui vari social network non emergerebbero indizi di malessere psicologico. Sulla delicatissima vicenda indagano i carabinieri. (da AnconaToday)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioca con una pistola e parte un colpo: morto 13enne

Today è in caricamento