Venerdì, 18 Giugno 2021
Città Asti

Asti, camionista ucciso in piazza a colpi di cric

Il cadavere di Francesco Indino è stato ritrovato accanto al suo camion, in piazza del Palio. Al momento sembra esclusa l'ipotesi della rapina

ASTI - Un autotrasportatore di 52 anni è stato ucciso a colpi di cric mentre si recava al lavoro. Il delitto è avvenuto questa mattina all'alba, in piazza del Palio, nel centro della città torinese.

Il cadavere di Francesco Indino, originario di Bari ma residente a Montechiaro d’Asti, è stato ritrovato accanto al suo camion. Indino lavorava per una ditta di ortofrutta di Costigliole d’Asti: ogni mattina all’alba partiva con il suo camion, che lasciava parcheggiato in piazza del Palio.

Secondo gli investigatori della Questura, l’uomo sarebbe stato colpito violentemente alla testa con un corpo contundente, forse un cric. Sul posto anche i carabinieri. Dai primi accertamenti, gli investigatori sembrano propensi a non considerare una rapina come movente del delitto: Indino aveva ancora con sé il portafoglio e nel camion pare non ci fosse nulla di valore. Le indagini stanno cercando di fare luce sull’ambiente nel quale può essere nata l’aggressione, ricostruendo le conoscenze e le abitudini dell’uomo che - come riporta La Stampa - pare avesse qualche piccolo precedente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asti, camionista ucciso in piazza a colpi di cric

Today è in caricamento