Sabato, 24 Luglio 2021
Città Ancona

Malore davanti ai compagni, Gabriel muore a 22 anni

Una tragedia scuote il lunedì mattina negli uffici della Cna di Ancona. Un giovane straniero che si trovava nei locali dell’ufficio formazione per seguire un corso s'è accasciato e non si è più ripreso

ANCONA - Una tragedia scuote il lunedì mattina negli uffici della Cna di via Totti, nei pressi della Città del cinema. Erano quasi le dieci quando un giovane straniero, 22 anni, che si trovava nei locali dell’Ufficio formazione per seguire un corso, s'è accasciato per un malore.

Gabriel Imuse, originario della Nigeria, era arrivato ad Ancona un anno e mezzo fa. 

Negli uffici c’erano 17 ragazzi intenti ad ascoltare il loro insegnante e seguire il corso, al termine del quale verrà conseguito il patentino per pilotare i muletti a motore. Corsi di formazione professionale a cui vengono avviati i richiedenti asilo del territorio dorico per favorire la loro integrazione socio-lavorativa. 

Il giovane non si è più ripreso, nonostante i soccorsi dei medici del 118, che hanno tentato a lungo di rianimarlo con un massaggio cardiaco.  Purtroppo non c'è stato nulla da fare: il cuore di Gabriel Imuse  non ha più ripreso a battere.

"Non lo conoscevo bene ma lui studiava da un anno e mezzo perché appena arrivato in Italia cominciò subito un corso intensivo di italiano - ha spiegato il presidente del GUS Paolo Bernabucci - Lui era uno dei tanti sopravvissuti ai naufragi in mare, era in attesa che la Commissione territoriale si esprimesse sulla sua richiesta di asilo politico. Ora organizzeremo un funerale coerente con il suo credo perché lui era cristiano evangelico e poi, se la famiglia lo riterrà, ci mobiliteremo per organizzare il rientro in patria della salma".

La notizia su AnconaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore davanti ai compagni, Gabriel muore a 22 anni

Today è in caricamento