rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Città Milano

Incidente in bici: morto Gino Marchet, docente del Politecnico di Milano

Domenica il prof era caduto in bici mentre si trovava nel Pavese. E' morto al Niguarda giovedì mattina

Rimasto vittima di un grave incidente in bici domenica scorsa, Gino Marchet è morto dopo quattro giorni di agonia. Il professore del Politecnico di Milano, 54 anni, stava percorrendo la discesa di Montecalvo Versiggia - sulle colline dell'Oltrepò Pavese, suo territorio di origine - quando, per cause ancora in corso di accertamento, aveva perso il controllo della bici, cadendo violentemente al suolo.

Le sue condizioni erano apparse da subito disperate, tanto che il prof era stato stabilizzato sul posto e poi trasferito nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Niguarda di Milano. Proprio lì, giovedì mattina, il suo cuore ha smesso di battere. 

Marchet, docente ordinario al Politecnico di Milano di Impianti industriali meccanici e titolare del corso di 'Logistica e sistemi di stoccaggio e movimenti merci’, si era laureato con 100 e lode in Ingegneria Meccanica proprio al Polimi. Era docente associato dal 1998 e ordinario dal dicembre 2004. 

Tanti i ruoli di prestigio ricoperti dal prof, che era anche direttore del Master in Logistica Distributiva del Mip e dei corsi “Progettazione e gestione dei magazzini” e “La gestione ed il controllo delle scorte” organizzati sempre dal Mip. Era anche numero uno dell’osservatorio “Material handling” che ha analizzato più di cento realizzazioni di soluzioni di stoccaggio e picking e dell’osservatorio “Contract Logistics” del Politecnico di Milano. Dal 1990 era membo del Comitato scientifico della rivista "Logistica Management" e dell’academic advisor di Assologistica “Cultura e Formazione”.

La notizia su MilanoToday
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in bici: morto Gino Marchet, docente del Politecnico di Milano

Today è in caricamento