Lunedì, 20 Settembre 2021
CRONACA / Macerata

Nonno muore al volante, il nipotino guida ed evita una tragedia

Il piccolo, dieci anni, ha avuto la prontezza di riflessi di prendere in mano il volante e di guidare per seicento metri evitando i passanti

MACERATA - Ha reagito alla morte del nonno immediatamente. Ha preso in mano il volante e ha evitato che l'auto finisse fuori strada o che travolgesse dei pedoni. Bimbo eroe a Castello di Fiuminata, provincia di Macerata, dove un nonno - il settantenne Alberto Berettini - ha perso il controllo della sua macchina a causa di un malore mentre era alla guida. Il nipotino, un bimbo di dieci anni, ha avuto la prontezza di "guidare" per seicento metri, schivando alcuni passanti, fino allo schianto con un camion. 

A complicare l'impresa del piccolo, il fatto che il nonno - morto per un infarto - avesse il piede sul pedale dell'acceleratore della sua Fiat Punto. Solo grazie alla velocità di riflessi del bimbo, si è evitata una tragedia peggiore. 

Dopo lo schianto con il camion, il ragazzino è stato portato in ospedale per i controlli del caso. Mentre per il nonno non c'era già più nulla da fare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonno muore al volante, il nipotino guida ed evita una tragedia

Today è in caricamento