Domenica, 19 Settembre 2021
Città Ravenna

Accende la stufa per scaldarsi: muore intossicato

La tragedia è avvenuta a Faenza, in provincia di Ravenna. Monossido di carbonio fatale per un uomo di 40 anni. Intossicate altre due persone

I soccorsi sul luogo della tragedia (Foto da RavennaToday)

Per combattere il freddo pungente di questo inverno ha acceso una stufa all'interno della sua abitazione, ma proprio questo gesto gli è costato la vita. Un uomo di 40 anni è morto a Faenza, in provincia di Ravenna, nella serata di giovedì 27  dicembre. 

Altre due persone, che hanno tentato di aiutare l'uomo, sono state condotte in ospedale. L'allarme è scattato attorno alle 20, in un'abitazione di via Achille Farina, traversa della via Filanda Vecchia.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco, che sono riusciti ad aprire la porta dell'appartamento, e il personale del 118.

Il 40enne è apparso subito in gravi condizioni ed è stato trasportato in ospedale con un codice di massima gravità ma è deceduto poco più tardi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende la stufa per scaldarsi: muore intossicato

Today è in caricamento