rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Città Firenze

Incidente di caccia: parte un colpo dal fucile e uccide il figlio

Tragico incidente nei boschi di Fiesole. Il padre sarebbe scivolato: il colpo partito dal fucile ha ferito mortalmente il figlio di 32 anni

FIRENZE - A pochi giorni dall'apertura della stagione venatoria, un incidente mortale stronca la vita di un cacciatore, il fiorentino Lorenzo Cerbone di 32 anni. Quanto avvenuto lascia sgomenti: a ucciderlo è stato un colpo partito accidentalmente dal fucile del padre, questa mattina all'alba nei boschi di Fiesole, nella zona di Rovezzano, in provincia di Firenze.

I due erano usciti di casa molto presto, per una battuta di caccia alla lepre. Erano appena entrati nel bosco. Padre e figlio camminavano appaiati lungo il sentiero, lo zio qualche metro più avanti. Poi l'incidente, assurdo e drammatico. Il padre, un uomo di 62 anni, anch'egli residente a Rovezzano, è scivolato e caduto a terra. Dal suo fucile, un Beretta calibro 12 regolarmente detenuto, è partito un colpo improvviso che ha stroncato la vita proprio al figlio. Un colpo fatale, all'altezza della spalla sinistra, che ha provocato una copiosa perdita di sangue.

E' stato proprio il padre a trasportare il figlio in ospedale, ma il ferito era ormai in condizioni disperate: gli operatori sanitari hanno aiutato il padre a estrarlo dell'auto, ma il 32enne è morto poco dopo a causa dell'emorragia causata dalla ferita.

La salma del 32enne si trova all'ospedale di Ponte a Niccheri. Il padre, sentito dai carabinieri, si trova in stato di choc. Secondo i primi accertamenti, il colpo sarebbe partito perché il padre non avrebbe preso tutte le cautele necessarie nell'utilizzo dell'arma.

I militari hanno raccolto anche la testimonianza dello zio della vittima: l'uomo, 44 anni, si trovava alcuni metri avanti ai due e si è girato dopo aver udito lo sparo vedendo il nipote accasciato a terra. (da FirenzeToday)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente di caccia: parte un colpo dal fucile e uccide il figlio

Today è in caricamento