rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Venezia / Italia

Si sente male in tangenziale, accosta per evitare incidenti e muore

L'uomo ha avuto la forza di togliersi dalla carreggiata prima di causare possibili incidenti. Purtroppo le energie poi sono subito mancate, non riuscendo a chiedere aiuto

VENEZIA - Maurizio Pettenon, 52 anni, di Oriago (Venezia) è morto in tangenziale di Mestre. Prima di esalare l'ultimo respiro, ha avuto la prontezza e la forza di togliersi dalla carreggiata, per non causare incidenti.

L'uomo ha accostato nell'ultima piazzola di sosta lungo la tangenziale, prima dell'uscita per Marcon. Poi il decesso, avvenuto verso le 17.30 di giovedì. Un malore improvviso, forse un infarto, ha ucciso Maurizio Pettenon, 52enne di Mira, residente nella frazione di Oriago ma da due anni domiciliato a Dolo.

Come raccontano oggi i quotidiani locali, l'uomo ha avuto la forza di togliersi dalla carreggiata prima di causare possibili incidenti. Purtroppo, però, le energie poi sono subito mancate, non riuscendo a chiedere aiuto. Per ore la compagna aveva tentato di contattarlo al cellulare, senza esito. Preoccupata ha allertato i carabinieri, che si sono subito attivati. Non era da lui non avvertire nel caso facesse tardi al lavoro.

Poco dopo la scoperta dell'auto in tangenziale, con il 52enne senza vita al volante. (da VeneziaToday)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male in tangenziale, accosta per evitare incidenti e muore

Today è in caricamento