Giovedì, 24 Giugno 2021
CRONACA

Mauro, papà eroe: muore annegato per salvare il figlio

Tragedia in spiaggia sul litorale della Rabina di Oneglia, a Imperia. Un uomo di 50 anni è morto cercando di aiutare il figlio quindicenne in difficoltà con il mare mosso

(foto TgCom24)

IMPERIA - Si è gettato in acqua non appena il ragazzo ha chiesto aiuto ed è stato travolto dalle onde. Mauro Feola, 50 anni, è morto cercando di aiutare il figlio di quindici anni in difficoltà con il mare mosso.

La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio sul litorale della Rabina di Oneglia, a Imperia. Il tentativo dell'uomo è stato notato dagli addetti alla sicurezza della spiaggia e subito sono stati chiamati la Capitaneria di porto e il 118. Padre e figlio sono stati raggiunti e portati a riva, ma l'uomo era già deceduto.

Mauro Feola abitava a Diano Marina, in provincia di Imperia. Era un imprenditore vitivinicolo ed enologo e per molti anni aveva animato il gruppo dei goliardi di Diano Marina. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauro, papà eroe: muore annegato per salvare il figlio

Today è in caricamento