Domenica, 1 Agosto 2021
Città

Infarto lo uccide in bagno, nessuno lo cerca per sei mesi: trovato mummificato

Succede a None. L'uomo aveva 50 anni. La morte sarebbe attribuibile a un infarto e risalirebbe addirittura al mese di settembre 2019

Conduceva una vita solitaria. E quando è morto, a 50 anni, nessuno lo ha cercato per circa sei lunghi mesi. P.G., è stato trovato cadavere nel suo appartamento in via Monviso a None, non lontano da Torino. I carabinieri e i vigili del fuoco hanno rinvenuto il corpo nel bagno, ormai mummificato. La morte sarebbe con ogni probabilità attribuibile a un infarto. Risalirebbe forse addirittura al mese di settembre 2019. L'autopsia farà chiarezza.

None (Torino): morto da 6 mesi in casa, tragedia della solitudine

Solo qualche giorno fa i genitori, che vivono in Lombardia e non lo sentivano da molto tempo, avevano presentato denuncia di scomparsa presso la stazione dei carabinieri a Rho. Sapevano che il figlio lavorava come trasportatore e spesso era in Francia, quindi la prolungata assenza di contatti non li aveva preoccupati. Nel mese di settembre alcuni vicini di casa avevano segnalato all'amministratore dello stabile un cattivo odore proveniente dall'appartamento, ma si pensò fosse causato da un sacchetto di immondizia dimenticato. Poi nessuno aveva più pensato alla vicenda. La sua Fiat 500, almeno secondo alcuni residenti del condominio, dove l'uomo viveva da parecchi anni, era ferma sotto casa da almeno cinque mesi. Negli scorsi giorni la scoperta: una tragedia della solitudine che colpisce la comunità di None.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto lo uccide in bagno, nessuno lo cerca per sei mesi: trovato mummificato

Today è in caricamento